Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata. (Albert Einstein)

VASI E ORNAMENTI

I vasi sono i contenitori adatti ad ospitare le piante. Grandi, piccoli, tondi o rettangolari, i vasi si prestano alla coltivazione di diverse specie. Non tutte sono adatte a essere interrate in questi contenitori, ma la maggior parte delle piante si presta benissimo alla coltivazione “ su misura”, come si suol dire. I vasi si usano, infatti, in spazi molto piccoli o limitati, come terrazze e balconi, ma anche in giardini in cui non esiste abbastanza spazio per la coltivazione a pieno campo. I vasi possono anche avere un intenso valore decorativo, specie per sottolineare gli ingressi di un’abitazione o i sentieri di un giardino dallo stile classico e fortemente tradizionale. I vasi servono anche per la coltivazione delle piante in appartamento, oppure come soprammobili su cui collocare piante decorative fresche, secche, finte o a fiore. I vasi per la coltivazione delle piante sono frequentemente in terracotta ( coccio) e in plastica. Il materiale migliore è il primo perché è traspirante e assorbe l’umidità in eccesso. Il coccio presenta lo svantaggio di essere troppo pesante da spostare ( specie per piante di grandi dimensioni) e di rompersi facilmente anche con minime cadute o traumi. La plastica è invece, un materiale comodo e versatile, facile da pulire e da spostare, ma con lo svantaggio di essere impermeabile e di non consentire un buon drenaggio dell’acqua. La coltivazione delle piante nei vasi di plastica va riservata solo a quelle piante che non presentano un’eccessiva suscettibilità ai ristagni idrici, perché in caso contrario si rischia di provocare il marciume delle radici. I vasi in coccio e in plastica vanno comunque corredati da un foro alla base e da un sottovaso, per favorire lo sgrondo dell’acqua in eccesso. I vasi, come già detto all’inizio del nostro articolo, possono avere diverse forme: quelli rettangolari si chiamano fioriere. Una fioriera serve per coltivare contemporaneamente diverse piante a fiore o specie aromatiche o piante da orto (tra loro compatibili). Poggiate sul balcone , le fioriere permettono di realizzare un piccolo angolo verde da curare con semplicità. Su un grande giardino, invece, le stesse possono dare vita a delle vere e proprie composizioni vegetali che imitano delle aiuole o bordure a pieno campo. Le fioriere possono essere realizzate nello stesso materiale dei vasi: coccio e plastica. Come i vasi, esistono anche fioriere in legno e in cemento. La scelta tra un materiale e l’altro andrà fatta in base alla tipologia di pianta da coltivare o in base agli obiettivi estetici che si intendono raggiungere.

Ulteriori informazioni su: Vasi http://www.giardinaggio.it/arredo-giardino/vasi.asp#ixzz3qPzzdgWW


Your language -Votre langue – Ihre Sprache – Su idioma – 你的語言

NEWSLETTER

Iscriviti per l'invio della Newsletter

GIARDINI – I NOSTRI LAVORI